Frigoriferi e Freezer

Frigoriferi Klarstein: efficienza e qualità per conservarie i tuoi alimenti

Al giorno d'oggi molte famiglie riescono sopravvivere senza una lavatrice, un microonde elettrico o anche una lavastoviglie. Nessuno però può fare a meno di un frigorifero in casa, e quando quello attuale si rompe o va sostituito, è necessario agire in fretta per conservare il cibo più a lungo.

La grande varietà di modelli e funzionalità disponibili oggi in commercio rende il processo di scelta e di acquisto più difficile del previsto. Scegliere un frigorifero può diventare noioso perché, esternamente, molti modelli possono sembrare esattamente gli stessi, e bisogna quindi prestare attenzione alle loro specifiche. In generale, si può valere la pena di investire di più al momento dell'acquisto per acquistare modelli più efficienti risparmiare sulla bolletta elettrica a lungo termine.

Nello shop online Klarstein puoi trovare diverse tipologie di frigoriferi in offerta. Cerchi un frigorifero piccolo, un minifrigo o un frigo bibite da posizionare in ufficio o magari in garage per avere sempre a portata di mano una bevanda rinfrescante? Hai bisogno di spazio extra per conservare i tuoi alimenti e ti stai orientando sull’acquisto di un congelatore a pozzetto? O è semplicemente giunto il momento di sostituire il frigorifero da incasso in cucina e cerchi un frigorifero con congelatore capiente ed efficiente? Lasciati ispirare dall’eleganza e funzionalità dei nostri modelli. Prima, però, continua a leggere per conoscere gli aspetti principali da considerare pal momento dell’acquisto del tuo frigorifero, e prendere così la decisione giusta.

Scegliere le dimensioni corrette per il frigorifero

Può sembrare ovvio, ma alcune volte si compra un frigorifero con più capacità di quello che si ha a casa, senza rendersi conto che non entra nella cucina o che gli installatori non possono consegnarlo perché non entra nell'ascensore o nella tromba delle scale. Pertanto, prima di iniziare la ricerca del vostro nuovo frigorifero, è meglio prendere le misure dello spazio della cucina in cui sarà installato e le vie di accesso ad esso.

I frigoriferi hanno una misura massima standard di larghezza e profondità, ma ci sono diversi tipi di frigorifero e ognuno di questi formati ha una misura diversa sia in larghezza che in profondità, quindi vale la pena tenere sempre presente queste misure. Un altro aspetto che può variare è l'altezza del frigorifero. Se hai armadi o qualsiasi altro elemento che può ostacolare l'installazione dell'apparecchio, ciò deve essere preso in considerazione quando scegli la sua altezza, onde evitare spiacevoli sorprese.

Anche la posizione del frigorifero deve essere presa in considerazione. È consigliabile spostarlo lontano da fonti di calore come il forno o i radiatori, poiché questo calore esterno aggiuntivo può influire sulle sue prestazioni.

Le principali tipologie di frigorifero

Una volta annotate con cura le misure, il passo successivo è quello capire quale sia il tipo di frigorifero che più adatto alle tue esigenze. A parte le versioni speciali rappresentatate da minibar e frigoriferi per bevande, il modello più conosciuto e più comune è senz’altro il tipo combi, ma vale la pena considerare altre opzioni che offrono alternative interessanti. Ecco a seguire alcuni modelli di frigorifero che potrebbero essere più adatti alle tue esigenze:

  • Frigorifero a porta singola: è ideale per i piccoli spazi grazie alle sue dimensioni compatte tra 90 cm - da installare sotto il piano di lavoro come una lavastoviglie- e 170 cm di altezza. Ha una sola porta e il congelatore, se ne è dotato, si trova in un compartimento interno isolato, ma non è molto efficiente nel congelare il cibo.

  • Frigorifero a due porte. Come il tipo precedente, questo frigorifero combinato ha una dimensione più piccola, ma in questo caso il congelatore è isolato nella parte superiore del frigorifero e separato in diverse porte in modo che l'apertura del frigorifero non influenzi la temperatura del congelatore. È un'opzione economica per le seconde case, per l'uso sporadico o per una sola persona.

  • Frigorifero combinato. È il formato più comune, in cui il congelatore e il frigorifero sono separati e il congelatore si trova in basso. Le sue dimensioni vanno da 170 cm a poco più di 200 cm di altezza.

  • Frigorifero americano. È uno dei modelli più voluminosi, non tanto in altezza, quanto in larghezza e profondità. I frigoriferi americani dividono lo spazio verticalmente con accesso da due porte, una con lo scomparto congelatore e l'altra con lo scomparto frigorifero.

  • Frigorifero a porta francese. Si potrebbe dire che è un ibrido tra un frigorifero americano e un combi. Del frigorifero americano conserva il volume e l'apertura a due porte della zona di refrigerazione, mentre del frigorifero combinato adotta la distribuzione dello scomparto congelatore separatamente in due o tre grandi cassetti esterni. Ciò non solo permette di isolare le diverse zone fredde, ma anche di mantenere meglio la temperatura del congelatore perché non è necessario aprire tutto il congelatore per cercare qualcosa, potendo aprire i cassetti indipendentemente.

  • Frigorifero con 4 porte. Questi frigoriferi di grande formato mantengono una capacità simile al tipo americano e francese, ma l'area del congelatore è separata in basso, e si accede da una doppia porta sia per il congelatore che per il frigorifero. Questa è una soluzione perfetta per le cucine che non sono molto larghe perché riduce lo spazio necessario davanti al frigorifero per aprire le porte.

Oltre al suo formato, anche il design esterno è importante. Se non vuoi limitarti ai tradizionali elettrodomestici bianchi, nella galleria di prodotti Klarstein puoi trovare modelli con finiture in metallo o vetro colorato, argento, nero e persino anti-impronta. Se desideri che il frrigorifero passi inosservato nella tua cucina, puoi scegliere uno dei nostri modelli da incasso. Questa tipologia di frigorifero permette una migliore integrazione con i mobili della tua cucina, rimanendo nascosto dietro un pannello con la stessa finitura del resto dei mobili che viene montato sulla porta del frigorifero.

Capienza interna e versatilità del frigo

Quante volte hai dovuto fare del tuo meglio per trovare posto in frigo per tutti i barattoli, bottiglie e contenitori di cibo, come un puzzle, quando torni dalla spesa? C'è sempre qualcosa che devi mettere nel posto sbagliato perché non va bene. Anche se all'esterno possono avere certe misure, è importante considerare la capacità interna del frigorifero, misurata in litri e in grado di rivelarti la suddivisione dello spazio interno.

In media, una famiglia di quattro persone potrebbe aver bisogno di un frigorifero con una capacità totale di circa 300 litri, includendo la zona frigorifero e la zona congelatore. Mantenere l'ordine all'interno del frigorifero è essenziale affinché il freddo sia distribuito in modo uniforme, quindi avere cassetti, scaffali e scomparti specifici ti aiuterà a mantenere l'interno del frigorifero ben organizzato.

L'uso di ripiani mobili, portabottiglie, scompartimenti per alimenti specifici come uova e formaggi, o la presenza di cassetti con controllo dell'umidità per migliorare la conservazione degli alimenti, sono alcuni degli elementi che dovresti prendere in considerazione affinché l'interno del frigorifero non si saturi con l'arrivo di un'anguria fresca in estate, o di una voluminosa torta di compleanno.

Alcuni modelli, specialmente quelli americani, hanno un distributore di acqua, ghiaccio o ghiaccio tritato nella porta del frigo, molto comodo per ottenere un bicchiere di acqua fresca senza dover aprire il frigo ed evitando così perdita di temperatura.

Refrigerazione e efficienza di congelamento

La distribuzione uniforme del freddo è una delle chiavi per mantenere il cibo fresco più a lungo. Ciò ha un impatto diretto sul portafoglio dei consumatori, poiché un frigorifero con un sistema di distribuzione più efficiente eviterà di dover buttare via il cibo. In un frigo no Frost, questo sistema di distribuzione del freddo impedisce la formazione di brina nei congelatori o di blocchi di ghiaccio nei frigoriferi.

I sistemi di distribuzione del freddo sono diventati sempre più sofisticati e vanno da quelli che sfruttano le leggi della termodinamica per collocare ventilatori o fessure di ventilazione in posizioni strategiche, a quelli che usano un sistema di camere in grado di riconoscere il tipo di cibo in ogni zona, modificando il flusso di aria fredda per mantenere la temperatura ideale in quella zona. Questi sistemi sofisticati possono anche includere filtri a carbone attivo deodoranti che purificano l'aria all'interno del frigorifero e assorbono i cattivi odori.

Il livello di rumore prodotto dal frigorifero

Il frigorifero sarà in funzione 24 ore al giorno per 365 giorni all'anno, quindi un modello rumoroso rischia di diventare una vera tortura. Un livello di rumore accettabile è considerato al di sotto dei 50 dB, l'equivalente approssimativo di una conversazione tranquilla.

I frigoriferi stanno diventando sempre più silenziosi, ma ancora non possono fare a meno di generare una certa quantità di rumore. Il motore, le ventole e anche l'espansione dei materiali rendono quasi inevitabile che il frigorifero generi rumore, ma l'importante è che non sia fastidioso. La maggior parte dei frigoriferi di fascia media e alta di oggi non superano di gran lunga i 40 dB, percepibili se ci si trova accanto all'apparecchio, ma praticamente inudibile se ci si allontana di un paio di metri. I frigoriferi più avanzati sono persino in grado di modulare la velocità del motore per mantenere livelli di rumore e consumo più bassi.

L’efficienza energetica del frigorifero

Il frigorifero, a differenza di altri elettrodomestici da cucina, è uno dei pochi elettrodomestici che, dal momento in cui viene installato, non smette di funzionare per tutta la sua vita utile, ed è responsabile per circa il 30% del consumo mensile di elettricità di una famiglia. Ecco perché è importante assicurarsi di scegliere un frigorifero ad alta efficienza energetica in modo che il consumo di elettricità non vada alle stelle.

Esiste un regolamento europeo che impone ai produttori di etichettare tutti i loro prodotti con l'etichettatura energetica su un'etichetta informativa che fornisce all'utente tutte le informazioni tecniche sul consumo, il rumore e una classificazione basata su una scala di efficienza energetica. La classificazione dell'efficienza energetica utilizza un sistema di lettere in cui i più efficienti sarebbero di classe A+++ e quelli con il più alto consumo energetico sarebbero di classe G. Questa etichetta energetica è mantenuta visibile sugli apparecchi esposti nei negozi, o sulla pagina di dettaglio del frigorifero nella sua variante online.

Il risparmio nel consumo di elettricità fornito dai frigoriferi più efficienti significa che entro due o tre anni, il costo extra iniziale sarà ammortizzato dal risparmio sulla bolletta elettrica. In breve, ti consigliamo di optare sempre per un frigorifero che sia tanto efficiente dal punto di vista energetico quanto lo permette il tuo budget. Durante la vita del frigorifero, risparmierai diverse centinaia di euro in bolletta.

torna su