Microonde

Microonde

Microonde (23)

Forno a microonde: protagonista assoluto in cucina

Scaldare, scongelare e cuocere cibi rapidamente, con un risparmio notevole di energia: un forno a microonde è un ottimo alleato che ti permette di ottimizzare i tempi in cucina e offre innumerevoli vantaggi, quando il tempo a disposizione è poco e non vuoi rinunciare al piacere di uno spuntino o pasto caldo. Ma non solo. Se fino a pochi anni fa il forno a microonde era considerato un elettrodomestico utile appena a riscaldare liquidi o tuttalpiù qualche avanzo, oggi è diventato un dispositivo essenziale in tutte le cucine, utilissimo nella preparazione di numerose pietanze e dolci, e molto spesso in grado di sostituire senza problemi un forno elettrico di tipo tradizionale.

Grazie all’evoluzione tecnologica degli ultimi anni, l’offerta è oggi estremamente variegata e comprende modelli che di fatto superano le funzionalità tradizionali di un microonde. Sono ormai estremamente diffusi, infatti, microonde che permettono anche di grigliare i cibi e funzionare in modalità ventilata, per una migliore distribuzione interna del calore. Un forno microonde combinato di ultima generazione, dotato d’innovative funzionalità come ad esempio il sistema di cottura Crisp, permetterà di ottenere risultati simili a quelli di una frittura senza dover usare oli e grassi. Visita la nostra galleria e trova il microonde migliore per le tue esigenze. A seguire forniamo alcune informazioni utili per capire come funziona e quali sono le principali tipologie in commercio.

Come funziona un forno a microonde?

Il principio di funzionamento di un forno a microonde si basa sulle radiazioni elettromagnetiche - le microonde, appunto - generate da una valvola termoionica interna chiamata magnetron. È il contatto tra queste radiazioni e le molecole di acqua, zucchero e grassi contenuti nei cibi a provocare l’attrito da cui si genera il calore, che scalda e cuoce gli alimenti in tempi estremamente ridotti. Il tipo di cottura a microonde dal punto di vista del risultato assomiglia alla lessatura, con il vantaggio che le sostanze nutritive non vengono disperse nell’acqua; contrariamente a quanto si potrebbe pensare, quindi, la cottura a microonde è salutare, poiché usa i grassi già presenti doverne aggiungere degli altri, e preserva i nutrienti contenuti negli alimenti. Grazie alla schermatura della porta, durante la cottura le radiazioni non fuoriescono, e siccome il calore viene generato all’interno dell’alimento in preparazione, il contenitore e le pareti del forno non si scaldano, eliminando così il rischio di scottarsi.

Microonde da incasso o a installazione libera

A seconda della posizione che andranno a occupare in cucina, i microonde si suddividono in modelli a installazione libera e in microonde da incasso. I primi sono ideali per essere posizionati sul banco di lavoro della cucina, e hanno dimensioni variabili, spesso alquanto ridotte, per poter essere usati in cucine poco spaziose. La capacità media di quello che viene considerato un forno a microonde piccolo si attesta intorno ai 20 litri, mentre i modelli più grandi possono superare i 40. Ovviamente la scelta del microonde migliore da acquistare dipende dallo spazio a disposizione in cucina, ricordando che per un funzionamento ottimale devono essere sempre garantiti almeno 5 centimetri liberi tra l’apparecchio e le pareti, e 30 sopra il forno stesso.

Un microonde da incasso, come ad esempio il Klarstein Luminance Steam, è invece progettato per trovare posto all’interno dei mobili della cucina, e per questo motivo le sue misure sono generalmente standard, prevedendo una larghezza di 60 centimetri. Le cucine moderne, considerato l’uso crescente di tali dispositivi, sono spesso progettate in previsione dell’installazione di un microonde da incasso, che oltre a disporre di maggiori funzionalità e capacità e rispetto a un microonde economico free-standing, è progettato con cura dal punto di vista estetico per diventare a tutti gli effetti una parte integrante dell’arredamento.

Forno microonde combinato: il tuttofare dalle mille risorse

Se hai problemi di spazio in cucina e cerca una soluzione unica per la preparazione di un’ampia varietà di piatti con diverse tecniche di cottura, un forno combinato di ultima generazione rappresenta la scelta migliore. Mentre un microonde tradizionale si limita a riscaldare e scongelare i cibi, un forno combinato presenta infatti un ampio ventaglio di funzioni, facilmente selezionabili dal pannello di controllo, per gestire con estrema precisione temperature e le fasi di cottura con diversi sistemi, e assicurare così la giusta consistenza del prodotto finale.

Una delle funzionalità fondamentali è la possibilità di usare il grill per la doratura finale dei piatti, favorendo la formazione di quella gustosa crosticina tipica nella cottura in un forno tradizionale, a partire dall’interazione degli zuccheri e delle proteine presenti negli alimenti. Sfruttando la modalità ventilazione invece, si mette in moto una ventola interna in grado di distribuire in maniera uniforme l’aria calda, permettendo di cuocere velocemente i cibi: la parte esterna viene disidratata ma quella interna resta morbida e succosa, e per questo motivo si presta perfettamente per la preparazione di lasagne e pasta al forno, patate, arrosti e pesce. Quando poi il forno è dotato di bollitore interno, è possibile sfruttare la cottura a vapore, ideale per panetteria e pasticceria, poiché aiuta l’impasto a sollevarsi più velocemente e di ottenere croste sempre croccanti e dorate.

La possibilità di usare contemporaneamente le modalità microonde, convezione, vapore e grill offerta dai forni a microonde di ultima generazione permette non solo di trovare sempre la combinazione giusta per una cottura veloce,sana e saporita, ma anche di risparmiare sull’acquisto di elettrodomestici, come ad esempio vaporiere o grill separati. Anche per questo motivo, un forno combinato ha un prezzo di acquisto superiore rispetto alle altre tipologie di microonde, ma rappresenta un investimento intelligente e di lunga durata per una cucina sempre varia e innovativa.

torna su