Stufe e radiatori

(122)

Stufe e radiatori Klarstein: soluzioni versatili per una casa sempre calda

Quando arriva l'inverno, è essenziale disporre un buon sistema di riscaldamento per potersi godere la casa comodamente senza sentire quella fastidiosa sensazione di freddo. Al giorno d'oggi esistono diverse soluzioni complementari all’impianto di riscaldamento principale, ideali per garantire sempre una temperatura piacevole in ogni ambiente. Anche se il metodo più adatto dipende dalle dimensioni della casa, dalla qualità dell'isolamento, dal prezzo dell'energia e dal tipo di inverno, senza dubbio stufe e radiatori sono ancora uno dei metodi preferiti da molte persone, grazie al loro costo accessibile, alla facilità d’uso e all’ingombro ridotto.

Su Klarstein puoi trovare diversi modelli di stufe e radiatori adatti alla struttura e alle dimensioni della tua casa e alle tue esigenze personali. A seguire faremo il punto sui principali vantaggi e svantaggi dei nostri sistemi di riscaldamento, tra cui termoconvettori elettrici, radiatori a olio e pannelli radianti a infrarossi, per illustrare le loro principali caratteristiche di funzionamernto e aiutarti così a fare la scelta di acquisto migliore. Continua a leggere e scopri come scegliere la miglior soluzione per affrontare in piena tranquillità e comfort l’inverno.

Sistemi di riscaldamento principali: come scegliere quello giusto?

I tipi di riscaldamento possono essere suddivisi in base alla fonte di combustibile utilizzato - gas, elettricità, biomassa, geotermico o solare - e in base all'apparecchio da cui si ottiene il calore - caldaie con radiatori ad acqua, riscaldamento elettrico con accumulatori o convettori, emettitori termoelettrici, riscaldamento a pavimento o le pompe di calore dei tradizionali condizionatori. Tuttavia, sono popolari anche altri metodi come il riscaldamento a legna, le stufe a pellet, il riscaldamento a pavimento o le caldaie con radiatori ad acqua.

Come si può vedere, esistono dunque numerosi sistemi di riscaldamento, quindi nella scelta della soluzione più adatta alla tua casa è importante tenere conto dei vantaggi e degli svantaggi di ciascuno di questi metodi e della loro idoneità al tipo di abitazione in cui devono essere utilizzati, considerando le caratteristiche costruttive e le dimensioni, il numero di persone che vi abitano, il clima, i consumi e, naturalmente, la sicurezza.

Anche se l'elettricità ha un costo elevato e una stufa elettrica potrebbe non sembrare la scelta migliore, non sempre è così, in quanto si tratta di apparecchi relativamente economici che non richiedono alcun tipo di installazione. Senza contare che oggi esistono termoconvettori a basso consumo che ottimizzano le prestazioni e riducono i consumi. Inoltre, trattandosi di sistemi di riscaldamento portatili che riscaldano rapidamente qualsiasi stanza, le stufe sono adatte a piccoli appartamenti o monolocali o a persone che non passano molto tempo a casa e vogliono riscaldare la stanza in breve tempo, a seconda delle necessità. In alternativa ai termoconvettori classici o ai pannelli radianti a infrarossi, specie quando hai bisogno di mantenere la stufa accesa per un certo tempo, il radiatore a olio è un’interessante possibilità per minimizzare l’impatto energetico e godere comunque di una temperatura piacevole.

Quale stufa elettrica fa al caso tuo?

Una stufa elettrica è uno dei migliori alleati per affrontare le basse temperature dell'inverno. Tra i principali vantaggi, questo sistema di riscaldamento non necessita di alcun intervento di installazione ed è molto facile da usare. Tuttavia, nonostante il funzionamento di una stufa elettrica possa sembrare relativamente semplice, sul mercato si trovano diverse tipologie che ricadono in questa categoria, e che sfruttano in modo diverso l’elettricità; indipendentemente dal tipo, tuttavia, una stufa elettrica presenta una serie di vantaggi rispetto ad altri sistemi di riscaldamento, tra cui:

  • elevata efficienza, poiché quasi tutto il consumo elettrico si converte in calore

  • il calore viene prodotto senza generare sprechi o odori

  • massima sicurezza, in quanto il funzionamento non prevede l’emissione di fumi o gas. Inoltre, poiché priva di fiamma, una stufa elettrica non si spegne se, per esempio, ci sono correnti d’aria

  • installazione rapida, senza necessità di fare lavori in casa

  • facile manutenzione, senza interventi periodici da eseguire

  • non è necessario immagazzinare il combustibile, in quanto è sufficiente collegarla alla corrente elettrica

  • peso e dimensioni relativamente ridotte: è facile da trasportare, e molti modelli sono dotati di ruote in modo da poter essere facilmente spostati da una stanza all'altra

  • lunga vita utile

Per quanto riguarda gli svantaggi, non c'è dubbio che il loro maggiore inconveniente è rappresentato dl consumo di energia. Tuttavia, un'alternativa è rappresentata dai moderni emettitori termici a infrarossi, più efficienti e con consumi minori rispetto a un radiatore elettrico a convezione o ad accumulo.

Termoconvettore: caldo immediato, a un prezzo accessibile

Il termoconvettore classico è un dispositivo, di solito di dimensioni medie o ridotte, il cui funzionamento si basa sull’espulsione rapida di aria calda, con la possibilità di orientare il flusso verso un punto specifico. Il suo funzionamento è semplice: all'interno sono presenti delle resistenze che, collegate alla corrente elettrica, riscaldano l'aria che circola attraverso di esse e la sollevano espellendola all'esterno attraverso alcune griglie. I convettori sono molto versatili, e anche nel nostro shop online potrai trovare modelli con diverse potenze e dimensioni, e anche con opzioni programmabili e controllo a distanza attraverso l’app di Klarstein. Alcuni hanno ruote e sono leggeri, il che li rende facili da spostare. Il loro potenziale di installazione è praticamente infinito ed è per questo che si adattano a tutti i tipi di spazi, che si tratti di uffici, camere da letto, bagni e toilette, aree di transito come corridoi, etc. Esistono modelli verticali, orizzontali, da parete o da pavimento, tutti dotati di un termostato per regolare la temperatura, e alcuni hanno anche una testa oscillante per garantire una maggiore direzionalità

Va ricordato che i termoconvettori elettrici ad aria sono utilizzati per le stanze o e gli ambienti più piccoli, in quanto servono come complemento al sistema di riscaldamento principale. Questo significa che possono fornire il calore di cui hai bisogno in quei giorni in cui non fa troppo freddo, o come soluzione temporanea in un luogo dove non passi molto tempo. Il più grande vantaggio che i riscaldatori ad aria forniscono un calore quasi istantaneo, e sono anche molto facili da usare, mantenere e conservare. Si tratta di una forma di riscaldamento pulito, che non utilizza gas o combustibile, né espelle fumo, e a questi vantaggi si aggiunge un prezzo d’acquisto generalmente non elevato.

Radiatore a olio: calore pulito e prolungato, anche quando spento

Una stufa a olio - o radiatore - è collegata all'alimentazione elettrica tramite una spina e può riscaldare una stanza o qualsiasi stanza della casa attraverso un processo che prevede il riscaldamento di un fluido termico al suo interno, che funge da accumulatore di calore. Dal radiatore il calore circola poi intorno all'ambiente per convezione naturale, poiché l'aria a contatto con il radiatore viene riscaldata. Questo alla fine fa sì che l'intera stanza si riscaldi, poiché l'aria più fredda raggiunge il fondo della stanza, entra in contatto con il radiatore e diventa anche più calda.

In questo modo è possibile risparmiare energia e denaro, poiché il radiatore si spegnerà automaticamente una volta raggiunta la temperatura desiderata e sarà possibile percepire il calore emanato per un periodo di tempo successivo. I radiatori a olio sono quindi adatti per locali e ambienti più grandi che sono in uso per tempi più lunghi. Praticamente tutti i rmodelli venduti oggi sul mercato , sono a basso consumo in quanto utilizzano in media solo tra i 2.000 e i 2.500 W di potenza, mantengono il calore una volta spenti.

L’elevata efficienza e il basso consumo energetico rendono le stufe a olio una soluzione da considerare quando si vuole ridurre il livello di spesa energetica e quindi il proprio impatto sull'ambiente. A volte rimane la falsa idea che l'inquinamento sia solo l'auto o i fumi (riscaldamento a legna) che gettiamo nell'atmosfera, ma anche il consumo di elettricità e come si ottiene l'elettricità sta creando un'impronta sulla natura che deve essere presa in considerazione. I nostri modelli di radiatori elettrici a olio sono in media più potenti rispetto ai termoconvettori, e per quanto riguarda la loro collocazione, possono essere fissati alla parete o essere portatili, cioè con ruote e trasportabili da una stanza all'altra.

Come funzionano i pannelli radianti infrarossi?

Ua stufa a infrarossi, o pannello radiante, funziona utilizzando i raggi infrarossi, in modo simile al modo in cui il sole li emette per riscaldare il nostro pianeta. Questi raggi hanno una frequenza compresa tra 9 e 14 micron e permettono di riscaldare lo spazio in modo uniforme e sicuro. Le onde infrarosse riscaldano le particelle nell'atmosfera, facendole circolare e questo fa sentire la stanza più calda e la persona o le persone nella stanza con il riscaldatore si sentono come se fossero riscaldate.

A differenza della maggior parte degli altri sistemi di riscaldamento disponibili sul mercato, i riscaldatori a infrarossi sono sorprendentemente poco costosi da utilizzare. Questo perché altri riscaldatori richiedono una maggiore quantità di energia per creare molto calore, basandosi sul principio della convezione, che implica il riscaldamento dell'aria, e forniscono una fornitura costante di aria riscaldata per continuare questo processo. A causa del modo in cui gli altri tipi di riscaldamento producono calore, e a parità di prestazioni, con un pannello riscaldante a infrarossi è possibile risparmiare circa il 50% dell'energia.

Con un sistema di riscaldamento a infrarosso il calore non si disperde fuoriuscendo da porte o finestre, giacché il metodo di riscaldamento non si basa sulla circolazione dell'aria calda; questo significa che non solo il calore infrarosso è meno costoso di altri sistemi di riscaldamento, ma che si può anche beneficiare di un calore più confortevole. Invece di rendere l'aria secca e soffocante, i riscaldatori a infrarossi rilasciano calore nell'aria usando i raggi infrarossi, che riscaldano delicatamente e bloccano il calore. Per questo motivo sono anche la migliore soluzione per riscaldare piccole aree esterne.

torna su