Essiccatori

Essiccatori

Essiccatori (28)

Essiccatore: conservare i tuoi alimenti in modo intelligente

L’essiccazione è il più antico metodo di conservazione degli alimenti , oggi di nuovo in voga grazie agli essiccatori. Grazie a questi innovativi elettrodomestici è infatti possibile disidratare velocemente i cibi preservandone le proprietà organolettiche, soprattutto vitamine e minerali, per conservarli e utilizzarli in diversi modi. Grazie a un essiccatore per frutta e verdura, soggette a un rapido processo di deperimento, avrai a disposizione deliziosi snack secchi da consumare anche a distanza di settimane o mesi, e scegliendo un modello professionale di essiccatore carne e pesce verranno ugualmente disidratati mantenendo tutto il loro gusto e proprietà nutritive.

Per questi motivi, si tratta di un dispositivo versatile che non dovrebbe mancare nella tua cucina, specialmente se ci sono alcuni prodotti di stagione che intendi consumare durante tutto l’anno, di cui potrai fare scorta nei periodi di disponibilità spendendo meno. Alcuni modelli di essiccatore per alimenti hanno un ingombro e consumi estremamente ridotti, ma grazie ad essi sarai in grado di rendere i cibi conservabili a lungo senza dover necessariamente occupare spazio prezioso nel congelatore

Dai un’occhiata alla nostra galleria, e trova il miglior essiccatore per la tua cucina, potendo scegliere tra modelli più piccoli ed economici ed essiccatori professionali perfetti da usare in un ristorante.

Com’è fatto un essiccatore frutta?

Un essiccatore funziona eliminando dagli alimenti la parte liquida costituita dall’acqua, riscaldando il vano interno e facendola evaporare, ma mantenendo la temperatura sufficientemente bassa da preservare le caratteristiche nutrizionali, per evitare di cuocerli. A seconda del tipo di prodotto, i tempi di essiccazione possono variare dalle 8 alle 60 ore, con temperature comprese tra 45 e 60 gradi: ovviamente non esiste una regola precisa, e tutto dipende dalla quantità di acqua presente nei prodotti.

Per la scelta del tuo essicatore frutta, Klarstein ti mette a disposizione modelli con e capacità variabili: i più piccoli assomigliano nell’aspetto a una vaporiera, mentre la forma dei modelli più capienti ricorda quella di un piccolo forno. Per scegliere il più adatto è bene calcolare una media dei consumi della famiglia, optando per un modello con più cestelli e cassetti quando le quantità di cibi da disidratare sono maggiori, per ottimizzarne l’uso e ridurre i consumi.

Preparare i cibi da disidratare con l'essiccatore alimentare

Per un uso corretto, è importante innanzitutto scegliere alimenti freschi e di qualità, preferibilmente da agricoltura biologica e di provenienza certificata: in questo modo, avrai la certezza che essi non contengano sostanze chimiche dannose per la salute, e potrai sfruttare anche la buccia, che contiene la maggior parte delle sostanze nutritive. Lava i prodotti con acqua corrente fredda, rimuovendo con cura eventuali residui di terra, polveri o piccoli animali, e falli sgocciolare, prima di procedere alla fase di taglio, ricordando che maggiore sarà lo spessore scelto, più tempo ci vorrà per portare a termine il processo di essiccazione. Alcuni tipi di frutta come fragole, fichi, prugne e albicocche possono essere disidratati senza essere tagliati, così come i funghi.

Per un risultato ottimale è importante è evitare di usare alimenti che presentino parti deperite ingiallite, ammuffite, o comunque non in perfette condizioni. Un essiccatore alimentare può essere usato anche per velocizzare l’essiccazione della pasta fatta in casa, ma prima di accendere il dispositivo va verificato con cura il perfetto stato di conservazione degli ingredienti usati per il ripieno. A questo punto sarà possibile adagiare gli alimenti tagliati sui vassoi o griglie interne dell’essiccatore, impostare la temperatura e il timer, e accendere il dispositivo.

Con il tuo essiccatore ricette e idee sempre nuove

Servendoti di un essiccatore professionale potrai disidratare alimenti di ogni tipo e sbizzarrirti nella preparazione di un’ampia gamma di ricette sane e sfiziose. Con esso sarà semplicissimo preparare frutta secca di ogni tipo, ideale a colazione e a merenda o da sgranocchiare in qualsiasi momento arrivi la voglia di fare uno spuntino. Puoi usare tutte le varietà che desideri, ottenendo sempre un risultato al 100% naturale, senza dover ricorrere all’uso di zuccheri o conservanti presenti nella frutta essiccata prodotta a livello industriale. Tritando la frutta essiccata in piccoli pezzi e passandola una seconda volta nell’essiccatore, per eliminare l’umidità, otterrai poi degli ottimi preparati per infusi, creando sempre nuove combinazioni con erbe aromatiche dalle proprietà rilassanti o digestive.

Se ami raccogliere grandi quantità di funghi e non sai come conservarli, un essiccatore è decisamente ciò che fa al caso tuo; una volta puliti, lavati ed essiccati dureranno per mesi, e potrai usarli per preparare deliziosi risotti e altre ricette gustosi, purché siano conservati in un sacchetto o barattolo ermetico. Un altro preparato perfetto da realizzare con un essiccatore alimentare sono i sali aromatizzati, usando ad esempio aglio, cipolla, sedano o carote finemente tritati.

Potrai infine sfruttare le diverse potenze disponibili nel tuo essiccatore non solo per disidratare ma anche per cuocere biscotti e cracker, preparando gli impasti e adagiandoli sui ripiani coperti di carta da forno. Insomma, non ci sono davvero limiti alla fantasia, e un essiccatore si rivelerà ben presto uno strumento fondamentale per esprimere appieno la tua creatività usando alimenti genuini e saporiti.

Usare un essiccatore alimentare: i principali vantaggi

Perché scegliere di acquistare un essiccatore? Il suo uso presenta molteplici vantaggi, e qui ti ricordiamo quelli principali:

  • facilità d’uso: non ci sono segreti, l’essiccatore è uno degli elettrodomestici più intuitivi da usare; basta riporre gli alimenti sui vassoi e accenderlo, controllando di tanto in tanto lo stato di avanzamento
  • salute: il processo di essiccazione permette di mantenere inalterate non solo le caratteristiche nutrizionali degli alimenti, ma anche il sapore, odore, colore e consistenza. Eliminando l’acqua, inoltre, si impedisce la proliferazione di microrganismi, evitando così l’uso di conservanti per poter consumare gli alimenti anche dopo un lungo tempo
  • creatività: non solo per la preparazione delle tue ricette preferite, ma anche per creare decorazioni e regali golosi e originali, un essiccatore è un alleat prezioso che arricchirà la tua cucina con idee sempre nuove
  • risparmio: poter disidratare e conservare gli alimenti per lungo tempo ti consente di acquistare i prodotti di stagione in grande quantità, risparmiando sul prezzo ed evitando il ricorso a costosi prodotti importati
  • impatto ambientale: gli essiccatori sono alimentati con la corrente elettrica, ma sono dispositivi a basso consumo. Essendo progettati per rimanere accesi per un lungo periodo, i modelli più moderni sono infatti dotati di gruppi termoventilanti ad alta efficienza energetica
torna su